Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Stato Città
| Condividi:

Conferenza Stato-Città del 07/02/2013

Il report della riunione della ConferenzaStato-Città del 7 febbraio 2013 ordine del giorno, pareri rilasciati e documenti consegnati al tavolo di concertazione. Presente per l’Upi: Pres. Antonio SAITTA, Pres. Angelo VACCAREZZA; Pres. Piero LACORAZZA

Conferenza Stato-Città

del 07/02/2013

 

report

 

Punto 1) all’O.d.G.:

 

 APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA DELLA CONFERENZA STATO-CITTA’ ED AUTONOMIE LOCALI DEL GIORNO 20 DICEMBRE 2012.

APPROVATO

 

  

Punto 2) all’O.d.G.:

 

SCHEMA DI DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CONCERNENTE MODIFICHE AL DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 4 MAGGIO 1998, N. 187 RECANTE “REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI PROCEDIMENTI RELATIVI ALLA CONCESSIONE AI COMUNI DI CONTRIBUTI PER LE SPESE DI GESTIONE DEGLI UFFICI GIUDIZIARI, A NORMA DELL’ARTICOLO 20, COMMA 8 DELLA LEGGE 15 MARZO 1997, N. 59”. (PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI - GIUSTIZIA)

Parere ai sensi dell’articolo 9 del decreto legislativo 28 agosto 1997 n. 281.

PARERE NEGATIVO

 

 

  

 Punto 3) all’O.d.G.:

 

SCHEMA DI DECRETO DEL MINISTRO DELL’INTERNO, DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE, CONCERNENTE LA RELAZIONE DI FINE MANDATO COMUNALE E PROVINCIALE, AI SENSI DELL’ARTICOLO 4 DEL DECRETO LEGISLATIVO 6 SETTEMBRE 2011, N. 149. (INTERNO)

Intesa ai sensi dell’articolo 3 del decreto legislativo 28 agosto 1997 n. 281.

SANCITA INTESA

 

 

 

 

 

 Punto 4) all’O.d.G.:

 

SCHEMA DI DECRETO DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE CONCERNENTE LA CERTIFICAZIONE DEL RISPETTO DEGLI OBIETTIVI DEL “PATTO DI STABILITÀ INTERNO” PER L'ANNO 2012, DELLE PROVINCE E DEI COMUNI CON POPOLAZIONE SUPERIORE A 5.000 ABITANTI. (ECONOMIA E FINANZE)

Parere ai sensi dell’articolo 31, comma 20 della legge 12 novembre 2011, n. 183.

PARERE FAVOREVOLE

 

 

 

Punto 5) all’O.d.G.:

 

SCHEMA DI DECRETO DEL MINISTRO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE RECANTE L’INDIVIDUAZIONE DELLE MODALITÀ DI RECUPERO DELLE SOMME ATTRIBUITE IN VIA PROVVISORIA AI COMUNI PER LA PARTECIPAZIONE DEGLI STESSI ALL’ATTIVITÀ DI ACCERTAMENTO TRIBUTARIO E RIMBORSATE AI CONTRIBUENTI A QUALUNQUE TITOLO. (ECONOMIA E FINANZE)

Parere ai sensi dell’articolo 2, comma 10, lettera b) del decreto legislativo 14 marzo 2011 n. 23.

PARERE FAVOREVOLE

 

 

  

Punto 6) all’O.d.G.:

 SCHEMA DI DECRETO DEL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA CONCERNENTE LA DETERMINAZIONE DELLE CARATTERISTICHE TIPOLOGICHE DELLE CASE FAMIGLIA PROTETTE PREVISTE DALL’ARTICOLO 284 DEL CODICE DI PROCEDURA PENALE E DAGLI ARTICOLI 47-TER E 47-QUINQUIES DELLA LEGGE 26 LUGLIO 1975, N. 354. (GIUSTIZIA)

Intesa ai sensi dell’articolo 4, comma l della legge 21 aprile 2011, n. 62.

SANCITA INTESA

 

Punto 7) all’O.d.G.:

SCHEMA DI PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE RECANTE LE MODALITÀ DI INTERSCAMBIO TRA L’AGENZIA DELLE ENTRATE ED I COMUNI DEI DATI INERENTI LA SUPERFICIE DELLE UNITÀ IMMOBILIARI A DESTINAZIONE ORDINARIA ISCRITTE NEL CATASTO EDILIZIO URBANO. (ECONOMIA E FINANZE). Parere ai sensi dell’articolo 14, comma 9 del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214.

PARERE FAVOREVOLE

 

 

 

 

Punto 7BIS) all’O.d.G.:

 

INFORMATIVA RELATIVA ALL’APPLICAZIONE DELLE RIDUZIONI DI RISORSE AI COMUNI ED ALLE PROVINCE DI CUI AL DECRETO LEGGE 6 LUGLIO 2012, N. 95. (INTERNO) Informativa ai sensi dell’articolo 9, comma 6 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.

RESA INFORMATIVA

 

 

Punto 8) all’O.d.G.:

 

 ASSEGNAZIONE ALLE PROVINCE DELL’ADDIZIONALE PROVINCIALE ALL’ACCISA SULL’ENERGIA ELETTRICA VERSATA ALLO STATO NELL’ANNO 2004 DA PARTE DEI GROSSISTI. (RICHIESTA UPI)

Esame ai sensi dell’articolo 9, comma 6 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.

ESAMINATO

 

 

 

Punto 9) all’O.d.G.:

 

AGGIORNAMENTO DEGLI ALLEGATI AI DECRETI DEL MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE DEL 5 GIUGNO E 9 LUGLIO 2012 CONCERNENTI RISPETTIVAMENTE LA DETERMINAZIONE DEGLI OBIETTIVI PROGRAMMATICI ED IL MONITORAGGIO SEMESTRALE DEL PATTO DI STABILITA’ INTERNO PER LE PROVINCE ED I COMUNI CON POPOLAZIONE SUPERIORE A 5.000 ABITANTI. (ECONOMIA E FINANZE)

Comunicazione ai sensi dei decreti del Ministero dell’economia e delle finanze del 5 giugno e 9 luglio 2012.

RESA COMUNICAZIONE

 

 

 

Punto 10) all’O.d.G.:

 

COMUNICAZIONE DEL MINISTERO DELL’INTERNO ALLE PROVINCE INTERESSATE DELLA DECORRENZA DEI TERMINI PER L’INVIO DEI QUESTIONARI RELATIVI ALLE FUNZIONI NEL CAMPO DEI TRASPORTI, ALLE FUNZIONI NEL CAMPO DELLA TUTELA AMBIENTALE E AI SERVIZI DI POLIZIA PROVINCIALE.

RESA INFORMATIVA

 

 

 

 

 

 

FUORI SACCO SU RICHIESTA UPI

 

RICHIESTA al Ministero dell’Economia DELLE motivazioni del ritardato pagamento del contributo di 100 milioni di euro destinati alle Province (previsti nel decreto legge spending review) e finalizzate all’abbattimento del debito: Le province hanno utilizzato entro il 2012 le proprie risorse per abbattere debito ma ancora non sono state ristorate. Il ritardo non può più essere giustificato. Medesima questione era stata posta all’attenzione della Conferenza Stato Città del 20 dicembre 2012, senza alcuna risposta in merito.

 

 

 

 


(08-02-2013)
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione