Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Stato Città
| Condividi:

CONFERENZA STATO-CITTÀ - 7 AGOSTO 2013

Il report della riunione della Conferenza Stato-Città del 7 agosto 2013. ordine del giorno, pareri rilasciati e documenti consegnati al tavolo di concertazione. 

REPORT

 

CONFERENZA STATO-CITTÀ

 

7 AGOSTO 2013

 

APPROVAZIONE DEI VERBALI DELLE SEDUTE DEL 24 APRILE E 9 MAGGIO 2013 DELLA CONFERENZA STATO-CITTA’ ED AUTONOMIE LOCALI. Approvati

 

 Punto 1) all’O.d.G.:

 

COMUNICAZIONE DELLA NOMINA DEL NUOVO PRESIDENTE DELL’ANCI DOTT. PIERO FASSINO, SINDACO DI TORINO. (ANCI)

Presa d’atto ai sensi dell’articolo 8, comma 2 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281. Presa d’atto della comunicazione

 

 

Punto 2) all’O.d.G.:

 

DESIGNAZIONE DA PARTE DELL’UPI DEL DOTT. LEONARDO MURARO, PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TREVISO, IN SENO ALLA CONFERENZA STATO-CITTA’ ED AUTONOMIE LOCALI, IN SOSTITUZIONE DEL DOTT. DARIO GALLI, PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI VARESE.

Presa d’atto ai sensi dell’articolo 8, comma 2 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281. Presa d’atto della designazione

 

Punto 3) all’O.d.G.:

 

SCHEMA DI DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI CONCERNENTE L’ADOZIONE DELLE NOTE METODOLOGICHE E DEL FABBISOGNO STANDARD PER CIASCUN COMUNE E PROVINCIA RELATIVI ALLE FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO, A NORMA DELL’ARTICOLO 6 DEL DECRETO LEGISLATIVO 26 NOVEMBRE 2010, N. 216. (PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI - MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE)

Parere ai sensi dell’articolo 6, comma 1 del decreto legislativo 26 novembre 2010, n. 216.  Rinvio

 

 

Punto 4) all’O.d.G.:

 

SCHEMA DI DECRETO DEL MINISTERO DELL’INTERNO, DI CONCERTO CON IL MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE, CONCERNENTE LA RIPARTIZIONE DEL CONTRIBUTO AI COMUNI RELATIVO AL CORRISPETTIVO DEL GETTITO IMU SUGLI IMMOBILI DI PROPRIETÀ COMUNALE. (INTERNO)

Parere ai sensi dell’articolo 10-quater, comma 2 del decreto legge 8 aprile 2013, n. 35 convertito, con modificazioni, dalla legge 6 giugno 2013, n. 64. Parere favorevole.

 

 

Punto 5) all’O.d.G.:

 

SCHEMA DI DECRETO DEL MINISTRO DELL’INTERNO PER LA DETERMINAZIONE DEI CONTENUTI E DELLE MODALITA’ DELLE ATTESTAZIONI DEI COMUNI, IN ATTUAZIONE DELL’ARTICOLO 19 DEL DECRETO LEGGE 6 LUGLIO 2012, N. 95 CONVERTITO DALLA LEGGE 7 AGOSTO 2012, N. 135. (INTERNO)

Parere ai sensi dell’articolo 14, comma 31-bis del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78 convertito dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, come sostituito dall’articolo 19, comma 1 del decreto legge 6 luglio 2012, n. 95 convertito dalla legge 7 agosto 2012, n. 135. Parere favorevole

 

 

Punto 6) all’O.d.G.:

 

SCHEMA DI DECRETO DEL MINISTRO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE, DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL’INTERNO, CONCERNENTE LA RIDUZIONE DEGLI OBIETTIVI PROGRAMMATICI DEL PATTO DI STABILITA’ INTERNO PER L’ANNO 2013 DEGLI ENTI LOCALI, AI SENSI DELL’ARTICOLO 1, COMMA 122 DELLA LEGGE 13 DICEMBRE 2010, N. 220. (ECONOMIA E FINANZE)

Intesa ai sensi dell’articolo 1, comma 122 della legge 13 dicembre 2010, n. 220. Sancita intesa

Punto 7) all’O.d.G.:

 

SCHEMA DI DECRETO DEL MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE CONCERNENTE IL MONITORAGGIO SEMESTRALE DEL PATTO DI STABILITA’ INTERNO PER L’ANNO 2013 PER LE PROVINCE ED I COMUNI CON POPOLAZIONE SUPERIORE A 1000 ABITANTI. (ECONOMIA E FINANZE)

Parere ai sensi dell’articolo 31, comma 19 della legge 12 novembre 2011, n. 183. Parere favorevole 

 

 

Punto 8) all’O.d.G.:

 

EFFETTI DELLA SENTENZA DEL TAR DEL LAZIO N. 07022/2013, CONCERNENTE L’ANNULLAMENTO DEL DECRETO DEL MINISTRO DELL’INTERNO DEL 25 OTTOBRE 2012 RELATIVO ALLE RIDUZIONI DELLE RISORSE ALLE PROVINCE PER L’ANNO 2012, E CONSEGUENTI VALUTAZIONI SULL’AMMONTARE DELLA RIDUZIONE DELLE RISORSE ALLE PROVINCE PER GLI ANNI 2012 E SEGUENTI. (RICHIESTA UPI)

Esame ai sensi dell’articolo 9, comma 6 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281. Esaminato

Punto 9) all’O.d.G.:

 

RIDUZIONE DELLE RISORSE ALLE PROVINCE EX ARTICOLO 16, COMMA 7 DEL DECRETO LEGGE 6 LUGLIO 2012, N. 95 CONVERTITO DALLA LEGGE 7 AGOSTO 2012, N. 135 CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AL DECRETO DEL MINISTERO DELL’INTERNO DI RIPARTO DELLE RIDUZIONI ALLE PROVINCE PER L’ANNO 2013, IVI PREVISTO. (RICHIESTA UPI)

Esame ai sensi dell’articolo 9, comma 6 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281. Esaminato 

 

 

Punto 10) all’O.d.G.:

 

QUESTIONI CONCERNENTI:

- L’ASSEGNAZIONE ALLE PROVINCE DEGLI ERRATI VERSAMENTI ALL’ERARIO DELL’ADDIZIONALE PROVINCIALE SULL’ENERGIA ELETTRICA;

- IL VERSAMENTO DELLE RISORSE ASSEGNATE ALLE PROVINCE AI SENSI DELL’ART. 17 COMMA 13-BIS DEL D.L. 95/12;

- SALDO ANNO 2012 DEL FONDO SPERIMENTALE DI RIEQUILIBRIO PER LE PROVINCE (E TRASFERIMENTI ERARIALI PER LE PROVINCE DI SICILIA E SARDEGNA). (RICHIESTA UPI)

Esame ai sensi dell’articolo 9, comma 6 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281. Esaminato

Punto 11) all’O.d.G.:

 

AGGIORNAMENTO DELL’ALLEGATO AL DECRETO DEL MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE DEL 14 MAGGIO 2013 CONCERNENTE GLI OBIETTIVI PROGRAMMATICI DEL PATTO DI STABILITA’ INTERNO PER IL TRIENNIO 2013-2015 DELLE PROVINCE E DEI COMUNI CON POPOLAZIONE SUPERIORE AI 1.000 ABITANTI. (ECONOMIA E FINANZE)

Comunicazione ai sensi dell’articolo 1, comma 5 del decreto del Ministero dell’economia e delle finanze del 14 maggio 2013. Comunicazione resa

 

 


(12-03-2014)
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione